Storie di clash: la convivenza crea miracoli

Seguo con un certo divertimento misto a nostalgia la diatriba tra tecniche spam e tecniche non spam e tutte le volte mi viene in mente un mio carissimo amico su clash.
Giocatore fantastico di cui ho già parlato, quasi tutte le tecniche che so le ho imparate da lui e se sono una giocatrice decente lo devo all’amore che mi ha trasmesso per la distruzione dell’avversario di war.

Lui usa di tutto… “marta ho visto una tecnica metti un villo”
E giù una meravigliosa serata di sfide.
“no questa non funziona”
“esco a fare sfide” questa la frase per una tecnica promossa.
Eppure
Eppure non gli ho mai sentito criticare, sottovalutare, sminuire una mia tecnica.
Per lui le tecniche si dividono in tecniche che funzionano e che non funzionano.
Lo spam non è una parola con senso se non per descrivere l’eccesso di chat.

Segui anche tu il TheLastWar, dal 2016 il più seguito e coinvolgente Blog di Clash of Clans! Entra nel nostro Canale News Telegram per non perdere neanche una notizia 👉🏻👉🏻👉🏻 telegram.me/thelastwarblog

Ogni tanto arrivava “marta questa tecnica è adatta a te, guardala” e di solito ci azzecca: è una tecnica adatta a me. Ora ho imparato che le tecniche adatte a me sono spam, mentre quelle non adatte a me sono il gota di clash di cui io modesta player non potrò mai fare parte.

Fino a che ho giocato solo in clan francamente non ne ero conscia eppure ho sempre fatto comunque la mia buona figura. Lui con tante tecniche e in continua sperimentazione alla ricerca dell’attacco perfetto. Io più modestamente con 2 o 3 tecniche per livello di villo.

Eppure ci si stima e si ammira le capacità reciproche senza bisogno di denigrarsi. Perché il bello del gioco è finire la war con l’adrenalina alle stelle sapendo di aver dato comunque il massimo. Sapendo di poter contare ognuno sugli altri in game.

IMG 20190716 115500 481 1024x512 - Storie di clash: la convivenza crea miracoli

E se il clima è quello giusto può capitare che sia la spammona a salvare una serie positiva e una war persa trissando col suo th11 un th11 max e facendo oltre 90% a un th12 tranne le mura maxxato.

Sembrava una war semplice, il nostro th12 maxxato era oggettivamente più forte del loro. In war però può succedere tutto e il th12 max del clan aveva a sorpresa toppato e c’era lo scoramento generale perché in war di th12 quella volta c’era solo lui. Il tuo è l’unico th11 con truppe decenti e attacchi disponibili.

img 20190809 1149395983618754988953214 - Storie di clash: la convivenza crea miracoli

Inizi gli attacchi e trissi il th11 con un boccia/streghe pulito pulito e decidi provare. In pausa pranzo studi il villo in solitudine, pensi alle tue 2 tecniche messe in croce, guardi le inferno, metti ogni pozza per potenziarti possibile e vai. Vai contro quel th12 che sembra impossibile… le truppe arrivano alla prima inferno, al muni, lo arano e proseguono e vedi salire i numeri e non pare vero. Tutte le truppe vanno esattamente dove devono e sembrano immortali… 95% e un po’ di rabbia per il tris mancato.

img 20190809 115009619587449566442438 - Storie di clash: la convivenza crea miracoli

Scrivi e fai scrivere a tutti “ho fatto il miracolo, se non mi chiudete in basso vi uccido”… war vinta.

I puristi probabilmente avrebbero storto il naso per un attacco con spam contro 3 inferno max, un attacco oltretutto che usavo prevalentemente sul th10 e che dopo spesso mi hanno criticato sul th11. Ma ha funzionato. Noi abbiamo festeggiato alla grande.

Si può convivere quindi? Per mia esperienza si può tranquillamente convivere. Basta un po’ di rispetto reciproco e molta voglia di divertirsi insieme.

Marta Clash


Segui anche tu il TheLastWar

📍Telegram: http://t.me/thelastwarblog
📍Facebook: https://www.facebook.com/thelastwarblog
📍Instagram: https://www.instagram.com/thelastwar.it/


Marta Clash
martamatta0906@gmail.com

Lascia un commento