Clash of Clans e il paradosso dell’ignoranza

socrate - Clash of Clans e il paradosso dell'ignoranza

Fin dall’antichità, le persone sapienti sono quelle che si sono messe sempre in gioco.
Partendo dal presupposto “io so di non sapere”, le persone intelligenti han sempre preso coscienza dei propri limiti, e sempre cercato di imparare qualcosa di nuovo per superarli. D’altronde l’unica maniera per risolvere problemi o imprevisti mai gestiti prima, è proprio acquisire tecniche nuove per fronteggiarli.

Questo, in Clash of Clans, si traduce in vari campi: apprendere nuove tecniche, migliorare le proprie basi, gestire i rapporti sociali in un clan o in una community, tutto ciò, richiede sforzo e umiltà.
Ma, purtroppo, esistono anche persone che non la pensano così. Anzi, il loro motto è “Meno so, più credo di sapere”. Questo è universalmente riconosciuto come “il paradosso dell’Ignoranza”. Ma volendo trovare una terminologia appropriata a chi ha questo modo di pensare, possiamo utilizzare, senza ombra di dubbio, il termine “stupidi”.

E visto che Clash of Clans è un gioco sociale, purtroppo, a meno che tu non abbia voglia di creare 15 profili e portarli ad un livello sufficientemente alto per poter fare war da soli o addirittura le CWL, dovrai fare sicuramente i conti con degli “stupidi”.

Chi è lo stupido in Clash of Clans? Caratteristica fondamentale è la non coscienza dei propri limiti, e la non consapevolezza di essere stupido. Questo porta lo stupido a descrivere le proprie capacità, la propria attitudine alla gestione, ed altro, sotto una luce molto più favorevole di quanto lo farebbe una persona intelligente, che tenderà invece a fare una analisi equilibrata e ad evidenziare pure i propri difetti.

Definizione di stupido: chi causa un danno a un’altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita.

Lo stupido trasuda sicurezza di sé. Proprio perché non è conscio dei propri limiti, crede che tutto, tutto si possa fare! Dal vincere una CWL con 15 th10 contro 15 th12, al gestire una war da 50 senza avere il polso necessario per farlo, al creare una community, addirittura, avendo semplicemente un’idea teorica ma nessun modo pratico di come realizzarla.

E questa falsa sicurezza ti frega alla grande. Perché lo stupido si presenta bene, racconta le sue gesta, descrive le sue capacità. Vale e lo sa… Ed ha tante stelle war, un bel villo, anzi, più villaggi messi bene!
Un buon acquisto insomma, per il clan…oppure un bel clan, per me! Questo perché sostanzialmente ci sono due macro categorie di stupidi: il capo clan, e il player singolo.

gowipe - Clash of Clans e il paradosso dell'ignoranza

E ti ritrovi in un clan a parlare con players che millantano di ararti qualsivoglia villaggio in war, con la GoWiPe…o players che utilizzano sempre la stessa tecnica perché per loro è “universale” e “mi sono sempre trovato bene così”.
E col tempo inesorabilmente noti che quel player (o caso ancora peggiore quel capoclan) non capisce.
Non capisce ragionamenti anche semplici tipo una strategia diversa da “corrispettivo meno uno” su una war a 10. Non capisce il perché non viene messo in war, lui che di villaggi ne ha 8, ma di stelle ne fa 10 in totale. Non capisce il perché gli altri non lo capiscono, non seguano le sue direttive, non apprezzino il suo punto di vista…
Non capisce non perché non sa giocare...ma perché non comprende che ha dei limiti. E allora comincia ad attaccare con tecniche assurde, tipo “full draghi e 4 fulmini” su un th11 maxxato, oppure con tecniche ibride inventate al momento, che se ci metti due carote e due patate, viene un minestrone coi fiocchi. Oppure, se è capoclan, comincia a far piazzate per nulla, non comprendendo che così non solo fa danno a sé stesso, ma anche agli altri.
Ci ragioni ma…non capisce; fa cretinate, ma mai in malafede… è stupido eh, mica cattivo, ma inesorabilmente il clima del clan peggiora e vedi i migliori players addurre le scuse più assurde ed uscire dal clan. E non gli puoi dare torto!

download - Clash of Clans e il paradosso dell'ignoranza

Facciamo una precisazione: tutti abbiamo un certo grado di stupidità, e un certo livello di sicurezza. Ma qual è il livello soglia dove questo diventa un danno per il gruppo? Qual è la quantità di stupidità che un clan riesce a sopportare?
Tutto dipende dalle tue caratteristiche, o da quelle degli altri membri del clan e dalle vostre capacità di arginare lo stupido e di eliminarlo. Si perché lo stupido va eliminato: non apporta nessun vantaggio. Giocare con uno stupido (due stupidi in clan non si possono avere, perché non avresti un clan) porta solo tanto, tanto sangue amaro e bile.
Non è facile però, eliminarlo…in primis perché lo stupido non è facilmente riconoscibile, e per un periodo più o meno lungo hai beatamente ignorato di aver a che fare con una persona del genere. Anche perché, c’è da considerare un dettaglio: le persone intelligenti sottovalutano la stupidità perché cercano spiegazioni logiche che giustifichino i suoi comportamenti distruttivi. E spesso quindi ti ritrovi a giustificare uno “stupido” cercando logica dietro i suoi comportamenti.
Arrenditi all’evidenza: non c’è un perché…è solo stupido.

E qui si manifesta il secondo problema: non essendo lo stupido cattivo, ne dotato di cattiva volontà, TI DISPIACE buttarlo fuori o lasciare il clan. Specie se hai passato dei periodi a mettere te le pezze ai suoi danni e ti senti un po’ il suo angelo custode.
Il consiglio è: uccidi la crocerossina che è in te e per una volta…se sei player, abbandona il clan. O se sei capo-clan, pigia espelli!

Simon C.


Segui anche tu il TheLastWar

📍Telegram: http://t.me/thelastwarblog
📍Facebook: https://www.facebook.com/thelastwarblog
📍Instagram: https://www.instagram.com/thelastwar.it/

Simon Panther
cipolletta.simone84@gmail.com

Lascia un commento